Abolizione Imu prima casa

In questi giorni i giornali e i telegiornali sono sommersi da una notizia in particola, l’abolizione dell’Imu sulla prima casa. Per il 2013 tutti i proprietari di prime case, ad eccezione di alcuen categorie catastali, non pagheranno l’Imu. La tassa è stata sostituita (la modifica entrerà in vigore per gennaio 2014) dalla Service Tax, una imposta che dovrebbe racchiudere sia l’Imu che la Tares (tassa sui rifiuti). La nuova tassa sarà costituita da due diverse componenti, una relativa alla gestione dei rifiuti urbani ed una relativa alla copertura dei “servizi indivisibili” come l’illuminazione pubblica per esempio.

La service tax verrà riscossa dai comuni, ma non sarà una semplice imposta sui servizi o un’ “imu mascherata”. Per il calcolo sarà presa come base imponibile la rendita catastale, ma la vera novità sta probabilmente nel fatto che sarà pagata non solo dai proprietari, ma anche dagli inquilini.

Questa voce è stata pubblicata in News, Normative. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>