Arredamento sostenibile – Il PET diventa Benu

Al giorno d’oggi dare una seconda vita a materiali ormai gettati come rifiuti sta diventando sempre più un’ esigenza pressante. Ecco che dopo aver trovato soluzioni sostenibili nell’abbigliamento e negli accessori nasce anche un nuovo tessuto creato appositamente per il settore immobiliare, il Benu, ricavato dal riciclaggio di bottiglie in PET al 100%.

In pratica riciclando 4 bottiglie di PET l’azienda svizzera  Christian Fischbacher riesce a produrre un metro di filato intrecciato. Il nome del tessuto è stato studiato in funzione di due riferimenti: il primo all’uccello mitolgico che porta lo stesso nome, simbolo nell’antico Egitto della resurrezione dopo la morte, proprio per indicare il fatto di ridare vita a qualcosa (in questo caso alle bottiglia di PET conferendogli l’immortalità; il secondo alla pronuncia inglese di questo nome “be new” che significa appunto “essere nuovo” proprio per rimarcare l’obbiettivo del riciclaggio, dare nuova vita ad un oggetto.

Il filato che si ottiene dai processi di riciclo delle bottiglie viene poi trattato seguendo uno speciale procedimento tecnico detto NanoTexe che in pratica serve per conferire al tessuto realizato l’idrorepellenza. Ecco perchè questa nuova stoffa viene impegata nell’immobiliare, essa risulta resistente all’umiditià e alle macchie conservando invariate le sue caratteristiche. L’azienda ha così creato texture ricercate, i linea con le mode più seguite ed eleganti per arredare ogni ambiente della casa mantenendo gusto e raffinatezza.

La produzione del Benu ha ottenuto il riconoscimento internazionale “Silver Crael to Cradel” poichè il processo produttivo è stato pensato in funzione dell’ecosostenibilità ed ha sensibilmente ridotto i consumi sia di acqua che di energia secondo le regole stabilite dal COV. Christian Fischbacher ha inoltre ottenuto il premio “Design Plus Material Vision Award” nel 2009 per essere riuscito a creare un tessuto il gusto per l’estetica e il design ne fanno da padrone.

Questa voce è stata pubblicata in Arredamento. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>