Arredare Casa al Mare

Arredare la casa al mare può essere un’impresa ancora più difficile che dedicarsi alla propria dimora cittadina. Questo può accadere per diverse ragioni.

Anzitutto la casa al mare si utilizza per brevi periodi; allo stesso modo però si tratta di periodi intensi a cui deve fungere da cornice.

Deve essere funzionale, almeno un minimo, perché è pur vero che a vantaggio dell’estetica si possono fare delle rinunce di tipo pratico e adattarsi molto più di quanto faremo in città.

La varietà di stili da poter scegliere è sicuramente limitata rispetto alla gamma di varianti che si possono incontrare in una città anche se piccola. Per questo motivo spesso si rischia di rovinare la magica atmosfera creata dal mare in modo del tutto naturale.

Sia che si tratti di giornate ventose, che di un colorato tramonto, la luce che il paesaggio di mare ci regala non va assolutamente soffocata con l’arredamento. E’ bene optare per i colori chiari (bianco o panna) che interpretano in maniera migliore l’atmosfera semplice di una casa marina.

Tenete presente la difficoltà di reperibilità dell’arredamento. Letti, divani ecc. vanno trasportati all’interno e non sempre in modo non faticoso secondo la conformazione naturale dell’isola. Tenete presente anche del contesto in cui vi trovate (che sia una località Vip o una realtà paesana) per scegliere un arredamento più o meno semplice.

Nell’arredare una casa al mare non dimenticate che la maggior parte del tempo è trascorso all’esterno. La cucina ed il bagno sono i luoghi maggiormente vissuti, quindi da valorizzare maggiormente. Se avete un giardino, sicuramente lo utilizzerete per cene e pranzi o relax; è giusto che dedichiate più tempo nella scelta dell’arredo. A tal proposito, mettete anche una doccia esterna, che vi sarà molto utile in caso di un solo bagno.

Inutile allestire una sala da pranzo; piuttosto organizzatevi con un tavolo ampio che possa fungere anche da ripiano in caso di serate e feste con gli amici.

Per motivi pratici evitate di mettere tappeti e stuoie che facilmente si impregnano di salsedine e sabbia.

Utilizzate superfici fredde per rivestire i pavimenti, come la pietra. In genere le case di mare sono case estive e non c’è niente di più piacevole che camminare a piedi nudi su un pavimento rinfrescante.

Questa voce è stata pubblicata in Arredamento. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>