Arredo Ecosostenibile – Casa Emissioni Zero

Al giorno d’oggi la moda è sempre più invasa da tecnologie e soluzioni che mirano alla salvaguardia dell’ambiente. Ed proprio sotto questa scia che i costruttori e i designer hanno sviluppato soluzioni ideali per una casa ad emissioni zero e all’insegna dell’ ecosostenibilità.

In quest’ottica i materiali usati per creare i complementi d’arredo devono essere completamente biodegradabili, perciò sono preferibili plastiche di riso alla plastica tradizionale ecc.. L’arredo ecologico non deve prevedere l’utilizzo di sostanze tossiche come smalti e vernici che possano risultare dannose.

In risposta a queste esigenze è nato l’ Ecodesign e a ruota il Green Marketing. In pratica la disciplina dell’ecodesign si occupa di sviluppare un piano di produzione, distribuzione e smaltimento dei prodotti della filiera del design in ottica ecosostenibile. Partendo dalla scelta dei materiali più adatti per la produzione di complementi d’arredo, tenendo conto che siano biodegradabili e che non siano tossici per l’uomo e l’ambiente, sviluppa un piano che comprenda anche tutta la catena della distribuzione, tiene conto dell’uso che si farà di tale prodotto e considera le strutture che si occupano delo smaltimento dei rifiuti riciclabili.

Per portare avanti un progetto di tale portata intervengono il Green Marketing che si colloca a metà di questa catena e che si occupa della campagna promozionale di tali prodotti facendo si che il consumatore sia ben istruito dei vantaggi, in termini di risparmio diretto per lui e in termini di benessere globale che ne derivano. Immediatamente insieme a queste discipline è nato dunque un nuovo settore: il Green Business, già consolidato negli States e in forte espansione anche in Europa.

Questa voce è stata pubblicata in Arredamento. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>