Cambio Catastale Case Rurali

Mancano ormai poche ore per la presentazione della domanda di cambio catastale per le case rurali: il 30 settembre è infatti la data ultima scelta dal Ministero dell’Economia per ottenere il riconoscimento degli immobili rurali.

In base al recente Decreto Sviluppo infatti è concessa la possibilità di attribuire la categoria A/6, di classe R alla propria abitazione rurale e la categoria d/10 a tutti i fabbricati ad uso strumentale. Per richiedere il passaggio di categoria è necessario che chi detiene i diritti dell’immobile o, in alternativa, professionisti tutelati, presenti una domanda di variazione alla Agenzia del Territorio. La domanda deve essere integrata con una autocertificazione attestante il possedimento da parte dell’immobile dei requisiti necessari al cambio di categoria, possedimento che deve essere garantito da almeno 5 anni.

Per ulteriori informazioni sui requisiti necessari si invita a leggere la Gazzetta Ufficiale n. 220 del 21 settembre 2011.

 

Questa voce è stata pubblicata in Normative. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>