Come Organizzare una Festa a Casa

Sia che si tratti di un vero e proprio party ( meglio se la casa è grande) che di un piccolo aperitivo tra amici intimi, che un barbecue di inizio estate, la regola è sempre la stessa: cura dei dettagli e attenzione verso gli ospiti. Ecco come organizzare una festa a casa propria.

Procurarsi delle sedie: anche se la festa è in piedi prima o poi qualcuno si siederà e se abbiamo dei divani creaiamo un angolo più intimo dove poter chiaccherare dove aggiungere anche delle altre sedie ( sempre in numero maggiore rispetto agli invitati) e dei puff.

Il Cibo: se si può ricorrere al catering sicuramente non si sbaglia, basta non eccedere con le portate e concentrarsi sulla qualità del cibo che verrà sicuramente ricordato dagli ospiti. Per quanto riguarda il vino, meglio sceglierlo di qualità e non dimenticare anche un vino dolce da accompagnare con il dessert. Se la torta non è prevista, saranno sicuramente apprezzati una carrellata tra biscotti fatti in casa e frutta fresca o macedonia da servirsi anche da soli ( così non metterete in difficoltà chi è a dieta avendo la possibilità di scegliere e monitorare le porzioni!)

Festoni e fiori: puntate sui colori; rosso per la laurea, giallo per la festa di lavoro e colori chiari per un anniversario di matrimonio. Scegliete un tipo di fiore e fatene il tema per decorare segnaposti, centrotavola e angolo divani.

Luci: sono importantissime. Le zone d’ombra sono particolarmente richieste dove si chiacchera piacevolmente, quelle di luce dove ci si muove di più, soprattutto se ci sono dei bambini.

Musica: se si tratta di un party ( e se le dimensioni della casa lo permettono..) si può selezionare una serie di pezzi da ballare, se invece si tratta di un aperitivo o di una cena meglio utilizzarla come sottofondo scegliendo pezzi di musica lounge. In ogni caso per non rovinarsi la festa ( o anche il giorno successivo incontrando sulle scale il vicino che a qualcosa da dirci al riguardo..) è meglio tenere il volume sempre moderato ricordando che esistono regole di condominio.

 

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>