Come Risparmiare Energia – Pannelli Fotovoltaici

Uno dei modi più efficaci per risparmiare energia è sicuramente l’istallazione di pannelli fotovoltaici sulla proprio abitazione.

Effettivamente l’efficacia di questo sistema si evince dal fatto che non solo ci possiamo autoprodurre la nostra energia ma ne possiamo produrre un surplus che potremo rivendere a terzi. Questo significa risparmiare e guadagnare nello stesso tempo. Ovviamente i primi periodi in cui inizieremo adutilizzare questa nuova tecnologia serviranno per andare a coprire l’investimento iniziale che serve per istallare il nostro impianto fotovoltaico, ma nel tempo il risparmio e il guadagno saranno evidenti.

Il pannello dell’impianto è formato da celle unite tra loro elettricamente in serie, formando così una struttura resistente e facile da maneggiare. Ogni pannello viene poi montato sul proprio sostegno e collegato ad eventuali pannelli adiacenti che andranno a formare l’impianto complessivo. I pannelli producono un quantitativo di energia nominale che varia in funzione del numero delle celle che lo compongono. Ogni volta poi che le radiazioni solari colpiranno l’impianto fotovoltaico (detto anche “campo fotovoltaico“) verrà prodotta energia elettrica.

La produzione di energia elettrica varia a seconda della grandezza del nostro Campo Fotovoltaico.  Per dare un’idea delle sue potenzialità ecco 2 esempi di impianti molto comuni:

  • Un impianto da 3KWp (casalingo), che occupa un’area di 24 mq, produce circa 4.200 Kwh all’anno; questo significa che in 20 anni il rendimento è di circa 38.000 € con i costi della bolletta enel azzerati.
  • Un impianto invece da 20KWp (commerciale), occupante una superficie di 160 mq, produce 28.000 Kwh annui, rendendo circa 300.000 € in 20 anni.

Per ottimizzare il più possibile il nostro impianto fotovoltaico conviene istallarlo mantenendo un angolatura pari a 30° rispetto al piano orizzontale e orientandolo verso il sud geografico. In questo modo si potrà beneficiare del maggior numero di ore di sole ogni giorno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>