Come scegliere e arredare la casa al mare

Quello di affacciarsi dal balcone o dalla propria finestra e vedere il mare è il sogno di tutti, o comunque di molti. Il fatto di sentire il profumo della salsedine, scorgere il sole che si affaccia presentandoci l’alba dalle onde, ci illumina e ci regala serenità.

Come scegliere e arredare però la casa al mare? Quali parametri dobbiamo tenere a mente prima di procedere con l’acquisto? Partiamo dalla compravendita. Soltanto per essere “fronte mare” una casa ha un prezzo più alto rispetto ad una che sta defilata nelle seconde linee. La vista in questo senso fa la differenza.

Ma prendere un appartamento al mare che si trova più indietro ha anche il suo vantaggio. Solitamente i lungomari sono affollati pieni del vociare delle persone che passeggiano quindi stare un po’ più indietro ci dona un po’ di silenzio. L’importante è che anche da lì si intraveda il mare. Un altro vantaggio è rappresentato dalla salsedine. Chi ha la casa di fronte alla spiaggia senza protezione dagli agenti atmosferici è soggetto a rinnovare spesso la cortina o la muratura esterna del condominio la salsedine così come il vento e le intemperie sono molto corrosive.

arredamente-casa-mare

 

Come arredare la casa al mare: il nostro obiettivo, specie se si tratta di una seconda casa della nostra casa vacanza in Sardegna o in uno degli altri luoghi meravigliosi che le nostre coste ci offrono o della seconda casa che usiamo nei momenti in cui siamo liberi da impegni di lavoro, è quello di far sembrare rilassato e tranquillo l’ambiente proprio come se si stesse in panciolle su una sdraio a leggere il giornale di fronte al mare.

Utilizziamo quindi materiali naturali che ci riconducono al mare. Quindi legno e vetro limitino l’uso di materiale plastico. Se abbiamo una bella vista utilizziamola scegliendo delle vetrate più ampie possibili in modo da far entrare anche il sole se l’esposizione è quella giusta. Questo deve essere il nostro punto di forza della casa.

Il luogo in cui al mattino possiamo fare colazione e goderci il mare. Quindi piazziamo un bel tavolino dietro la vetrata o perchè no anche un divano per ricevere gli ospiti. I colori che dobbiamo utilizzare per i decori devono essere influenzati dall’ estate. Usiamo quelli caldi: il rosso il giallo del sole il verde ma soprattutto il blu del mare. Anche quelli neutri come il grigio ed il bianco vanno bene sono spesso utilizzati nelle case in stile Cape Cod così come l’utilizzo di toni dei coralli caldi e sfumature di turchese comuni nelle case delle spiagge tropicali. Per l’arredamento possiamo utilizzare mobili in vimini specialmente per utilizzarli all’aperto. I cuscini dei mobili in vimini possono essere decorati ispirandosi a motivi floreali con palme conchiglie o fiori tropicali Possiamo poi decorare i muri con un tema nautico e utilizzare le federe dei cuscini del letto con motivi che ricordano porti e fari. Un classico è quello di appendere una ruota di una nave sul muro ad esempio come barometro. Dipingiamo poi la stanza con sfumature di blu. Se abbiamo il giardino o il balcone sfruttiamo la zona per ricevere i nostri ospiti e organizzare cene. Compriamo un bel tavolo da utilizzare all’ aperto di colore bianco o in legno naturale con un grande ombrellone. Possiamo anche appendere un’amaca tra due lati della parete. Candele ai lati delle pareti e del muretto per ricreare un’atmosfera calda e rilassante. Mettiamo poi vari vassoi sparsi per la casa all’ interno della quale ci sarà la sabbia della nostra spiaggia. Spruzziamo poi la casa con un’essenza marina ” siamo ora pronti a goderci la nostra casa al mare. Guida alla scelta per l’acquisto di una casa al mare e consigli utili per arredare la tua casa vacanza con gusto e praticità.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>