Crescita Domotica Italia

Secondo una recente indagine condotta nel mercato immobiliare sono sempre di più gli Italiani sensibili ai temi del risparmio e dell’energia green, tanto che è in costante crescita tutto il settore della domotica in Italia. Dai dati comunicati da Immobiliare.it circa il 60% degli immobili di nuova costruzione possiede almeno un elemento di automazione: questi strumenti infatti permettono risparmi fino al 20% per bolletta a fronte di spese iniziali variabili da 10 a 50 mila euro.

I sistemi di automazione più diffusi e apprezzati dagli italiani sono la climatizzazione e i sistemi di apertura e chiusura automatica di porte, finestre o tende da sole, ma anche elementi più costosi come gli allarmi e gli strumenti di videosorveglianza ed i sistemi per il coordinamento degli elettrodomestici e la distribuzione di energia in caso di emergenza.

Osservando i dati più attentamente scopriamo che la domotica ha una maggiore crescita al Nord che non al Sud. A guidare la classifica speciale delle case domotiche è il Trentino Alto Adige, dove il 78% degli immobili di nuova costruzione ha almeno un elemento di domotica di base o avanzata. Subito dopo troviamo Valle d’Aosta (63%), Veneto (61%), Lombardia (60%) e Piemonte (55%).

Le Regioni del Sud sono invece ancora molto indietro: se escludiamo la Sardegna infatti tutte le altre regioni hanno dati inferiori al 15%, come il caso di Sicilia (11%) e Basilicata (7%).

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>