Crisi Immobiliare: Calo Compravendite Immobili

Sempre più profonda la crisi del settore immobiliare: stando agli ultimi dati forniti dall’Istat sarebbero in calo le compravendite di immobili e le richieste di mutuo: le prime sarebbero diminuite del 3,2% rispetto allo stesso periodo del 2010, le seconde addirittura dell’8,1%.

Sempre secondo tale indagine chi riesce ad ottenere un mutuo lo chiede a tasso fisso, in modo da riuscire a programmare in maniera migliore il proprio futuro ed avere dunque una certezza sulle rate da pagare, senza essere soggetti alle oscillazioni del mercato. Si evince dunque una chiara sfiducia nel mercato, che unita alla attuale crisi mondiale, non può che generare effetti ancora più negativi e catastrofici.

A tutto ciò dovremo sommare anche le conseguenze della recente illustrazione della manovra di emergenza, avvenuta ieri mattina… Pensi che la situazione del settore immobiliare possa migliorare nel breve periodo o continuerà ad aggravarsi?

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>