Detrazioni Irpef: Semplificazione Adempimenti

Importante novità nel settore edilizia: con la conversione in legge del decreto Sviluppo sono state confermate l’eliminazione della comunicazione preventiva di inizio lavori al centro operativo di Pescara e l’obbligo di indicare il costo della manodopera nelle fatture emesse. Tutto questo comporta la semplificazione degli adempimenti per beneficiare delle detrazioni Irpef sulle ristrutturazioni edilizie e sugli interventi per il risparmio energetico.

Le imprese edili e artigiane hanno comunque l’obbligo di indicare in fattura il valore e la descrizione dei beni significativi, nei casi in cui venga richiesta l’applicazione dell’Iva del 10% per le manutenzioni ordinarie e straordinarie, per i restauri e le ristrutturazioni edilizie di abitazioni.

La manovra fiscale ha aggiunto inoltre la riduzione dal 10% al 4% della ritenuta d’acconto sugli importi incassati da chi esegue lavori di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico sulla base dell’articolo 23, comma 8 del Dl 98/2011.

L’eliminazione dell’obbligo di comunicazione preventiva viene applicata a tutti i lavori iniziati dal 14 maggio 2011, mentre per quanto riguarda l’indicazione del costo della manodopera in fattura non ci saranno particolari variazioni: già in precedenza infatti per poter beneficiare della detrazione Irpef del 36% sugli interventi edilizi diretti e per l’acquisto di unità immobiliari abitative (facenti parte di immobili ristrutturati) l’indicazione del costo era obbligatoria.

Adesso occorrerà capire soltanto se questa semplificazione sia retroattiva per tutte le fatture emesse prima del 14 maggio 2011. Relativamente alla comunicazione preventiva è invece certo che non possa essere applicata l’eliminazione retroattiva in quanto questo obbligo è stato sostituito con l’indicazione, all’interno del modello Unico, dei dati catastali dell’immobile che si intendere ristrutturare.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>