Evasione Fiscale Chiesa

Grande stupore in tutta Italia per le cifre impressionanti raggiunte dall’evasione fiscale nel nostro Paese: a stupirsi perfino il presidente della Conferenza episcopale italiana, il cardinale Bagnasco, che denuncia il fatto in maniera pubblica, in una intervista a Madrid per la trasmissione Radio Anch’io. 

Probabilmente il fatto che più fa ridere è appunto che a denunciare l’evasione fiscale sia proprio un membro della Chiesa Cattolica, la prima che da anni usufruisce di benefici fiscali. A riportare la notizia è stato il sito Lettera 43, che in un suo articolo sottolinea come la Legge Bucalossi (n.10/1997) e il Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (d.lgs 380 del 6 giugno 2001) siano volti a favorire il patrimonio immobiliare ecclesiastico.

Insomma alla luce dei privilegi ecclesiastici, è davvero giusto che la Chiesa si faccia paladina della lotta all’evasione fiscale? A voi la parola…

 

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>