Evasione Fiscale Immobili: Affitti in Nero a Prato

Conclusa l’indagine tributaria della Guardia di finanza di Prato relativa all’evasione fiscale nel settore immobili: si stima che il danno sia di circa 10 milioni di euro. L’indagine era partita alcuni mesi fa con un controllo fiscale ad una società di capitali rappresentata da un cittadino cinese, che esercitava una attività di locazione immobili. Appurata l’evasione di circa 9 milioni e mezzo di euro, la Fiamme Gialle di Prato hanno esteso il loro raggio di azione ad altri cinque soggetti, questa volta di nazionalità italiana: in questo caso sono emersi illeciti relativi ad affitti in nero di circa 10 immobili, sei a Prato e quattro a Firenze.

Le modalità con le quali veniva evasa la tassazione consisteva nella stipulazione di contratti fittizi di comodato d’uso gratuito, o con contratti non registrati. In alcuni casi invece i contratti  riportavano cifre molto basse di locazione, rispetto a quanto realmente percepito.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>