Ici Prima Casa: Ritorna nel 2012?

A poche ore dalle dimissioni del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e della successiva nomina a premier di Monti, si inizia a parlare dei primi possibili interventi per uscire dalla crisi economica nella quale si trova l’Italia. Relativamente alla casa dunque si parla di reintrodurre l’Ici sulla prima casa e spostare dunque la pressione fiscale dal mobile all’immobile.

Il ritorno della tassa sarà con molta probabilità fissato per il 2012 e consentirà allo Stato Italiano di avere un introito di almeno 3,5 miliardi di euro, che serviranno a far respirare le casse statali. La decisione di tassare gli immobili è attualmente considerata l’unica manovra possibile in grado di colpire tutti in maniera indiscriminata. Altra strada percorribile per risollevare la situazione economica potrebbe essere quella di aggiornare le rendite catastali e la base imponibile, operazione che però avrebbe riscontri anche sulle imposte sulle compravendite.

Insomma l’attuale situazione richiede sacrifici e interventi decisi in tutti i campi, non solo quello immobiliare, ma anche quello automobilistico (si veda per esempio la lotta contro le auto senza assicurazione). Credi che questa sia la strada giusta oppure ritieni possibile trovare soluzioni alternative che non vadano a gravare troppo sulle tasche dei cittadini? Lasciaci la tua opinione.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ici Prima Casa: Ritorna nel 2012?

  1. Pingback: Tasse: Pacchetto Casa

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>