Imposta Patrimoniale 2011

Pochi giorni fa avevamo parlato della reintroduzione dell’Ici a partire dal prossimo anno. Purtroppo per gli Italiani sembra che le sorprese non finiscano qui: tra le altre manovre fiscali riguardanti la casa si concretizza sempre di più la possibilità di introdurre una imposta patrimoniale per il 2011.

Si tratta di una tassa del 5 per mille, che verrà applicata probabilmente ogni anno, sui beni mobiliari e immobiliari e finalizzata alla riduzione del prelievo su imprese e lavoratori. Tale imposta dovrebbe colpire tutti coloro che hanno patrimoni superiori a 800-1.000.000 di euro, con aliquote di alcuni decimi di punto. Ma quali sarebbero le conseguenze di questa imposta? Secondo le prime fonti l’introduzione di questa forma di tassazione, unita all’Ici, porterebbe una diminuzione dei prezzi degli immobili del 10-12% con effetti devastanti per il mercato.

Come già annunciato inoltre vi saranno inasprimenti fiscali di varia natura, come gli incrementi addizionali regionali e comunali, oltre ad una riduzione delle agevolazioni fiscali e Irpef. Insomma dovremo tirare un po’ la cinghia come si dice in questi casi…

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>