Lucidare e ravvivare il pavimento in marmo

Il tuo pavimento in marmo è uno dei punti forti della casa e dona un certo pregio a tutto l’ambiente, ma come ben saprai è un tipo di pavimento molto delicato e soggetto, se non curato costantemente, a graffiarsi e diventare opaco. Scopri i nostri consigli per lucidare e ravvivare il tuo pavimento in marmo, per farlo essere sempre “al massimo”!

I pavimenti in marmo sono aggrediti costantemente da agenti chimici e sono più facilmente soggetti ad usura e a deterioramento della superficie rispetto ad altre tipologie di pavimenti.

Uno dei motivi più ricorrenti che determinano l’usura e l’opacità dei pavimenti in marmo è l’uso improprio e sconsiderato di detersivi dedicati alla pulizia. Questo genere di prodotti corrodono la superficie degradandola.
Proprio per questo è necessario a seguito della pulitura con detersivo lucidare il pavimento in marmo con prodotti specifici dedicati alla lucidatura, come la vasta gamma di prodotti dedicati alla lucidatura e al ravvivamento dei pavimenti in marmo di CFG.

Utilizzare un prodotto lucidante e ravvivante per i pavimenti in marmo è sicuramente il metodo più semplice e molte volte anche il più sicuro.
Con questo genere di prodotti siamo sicuri di non sciupare il pavimento e non degradarlo, come succede con i detersivi non specifici per marmo.

Per utilizzare un lucidante ravvivante basterà stenderlo uniformemente sul pavimento con l’aiuto di un panno e successivamente, dopo averlo fatto riposare, sarà necessario passare una spugna su tutta la superficie.

Un altro metodo fai da te ereditato dalle nostre nonne è quello di utilizzare la cera: insapona un spugna e ricoprila di cenere, passala su tutta la superficie del pavimento e poi risciacqua.

Se invece il tuo pavimento presenta degli sgradevoli aloni gialli (di solito queste macchie si presentano sui pavimento in marmo scuro) puliscilo con acqua diluita con aceto di vino bianco.

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>